Wikileaks, Assange non si arrende

15/11/2011

LONDRA – Julian Assange ha presentato oggi una richiesta di ricorso alla Corte Suprema contro l’estradizione in Svezia per essere interrogato su accuse di reati sessuali.

Il capo di Wikileaks aveva perso il 2 novembre in appello. Sta adesso alla stessa Alta Corte di Giustizia, che due settimane fa gli aveva dato torto, valutare se il suo caso solleva tematiche di generale interesse del pubblico e merita dunque l’esame della Corte Suprema.

http://www.tio.ch/Estero/News/657672/Wikileaks-Assange-non-si-arrende

Be Sociable, Share!